cambio euro dollaro

498 8EE1

STRATEGIA  (medio periodo 3/5 mesi)
Il consolidamento del prezzo sotto la Zona 61,8%=1,3240 mantiene il TREND al RIBASSO … e attivo il terzo obiettivo in area 2,618 = 1,2420 … Di contro, il primo segnale di reazione si attiverà soltanto sopra la resistenza a 1,2750 …

 

DIFNAZ :  Short (mensile) … Short (settimanale) … Long (giornaliero)
La posizione dell’RSI-5 sotto 30 mantiene il segnale SHORT di lungo periodo … Eventuali segnali LONG dei due oscillatori (A e W) dovranno essere interpretati
come mini-rimbalzi …

TATTICA  (breve periodo 5/8 giorni)
Ogni movimento al RIALZO sarà occasione per aprire nuove posizioni  SHORT …


INTERMARKET
 :  Indice del Dollaro vs Euro
Segnale LONG di lungo periodo ???  Manca ancora un massimo crescente …
Resto dell’idea, però, che la valuta più inflazionata sia il Dollaro …

Annunci

future ftsemib

498 7FF

STRATEGIA (medio periodo 3/5 mesi):
Il consolidamento del prezzo sotto 21105 mantiene il TREND al RIBASSO … e attivo il primo obiettivo in area 0,618=19000 … Di contro, il primo segnale di reazione si attiverà soltanto col ritorno del prezzo, in pianta stabile, sopra 20210 …

DIFNAZ :  Long (mensile) … Short (settimanale) … Short (giornaliero)
Si è girato  SHORT senza formare il FLESSO sopra la linea del (+10)…
Okkio all’RSI 5: livello di guardia chiusura mensile sotto 40 …

TATTICA (breve periodo 5/8 giorni):
Ogni ritorno degli oscillatori sopra o vicino la linea del (+10) sarà occasione
per aprire posizioni  SHORT 


ELLIOTT
 : Il canale rialzista partito dal “minimo di sempre”…
(Agg.to 02 ottobre) : La lentezza della discesa mi suggerisce (per la regola dell’alternanza) che onda 4 potrebbe svilupparsi in un triangolo (A-B-C-D-E) …
Conteggio inficiato sotto l’OVERLAP=17895 …

indice dow jones

498 6JJ

TREND  (medio periodo: 3/5 mesi)
La tenuta del supporto Zona 61,8% = 16722
mantiene il TREND al RIALZO 
e proietta il prezzo verso area 1,000=17740 …
nonostante Nyse Investor Credit


DIFNAZ
 :  Short (mensile) … Short (settimanale) … Long (giornaliero)
Si è girato SHORT  senza formare il FLESSO sopra la linea del (+10) …

TATTICAMENTE  (breve periodo: 5/8 giorni)
06 Ottobre :  Ogni ritorno del DIFNAZ (A) sopra la linea del (+10) … sarà occasione per aprire posizioni SHORT


INTERMARKET
 :  Oro come indicatore contrarian dell’Equity 
Ancora intatto il TREND RIBASSISTA … Primo supporto 1180 …

indice dax

498 5DD

TREND (medio periodo)
La discesa del prezzo sotto 9360 conferma il TREND RIBASSISTA … e la fase DISTRIBUTIVA … inoltre, mantiene attivo il primo obiettivo in area 8750 …
Primi segnali di reazione soltanto sopra area 9630 …

 

DIFNAZ : Short (mensile) … Short (settimanale) … Short (giornaliero)
In posizione SHORT su tutti i time-frame …
e con l’RSI 5 (sotto 40) in posizione FLAT …

TATTICAMENTE  (breve periodo)
06 ottobre :  Assumere posizioni SHORT su ogni rimbalzo …


INTERMARKET
 :  Il Bund come anticipatore del Trend-Equity
Non era un GAP di inizio TREND … quindi scenario immutato …

risveglio

DE MELLO

Messaggio per un’aquila che si crede un pollo:
ARRIVARE in SILENZIO
 (2° parte)
… E’ come se, non avendo mai assaggiato un mango verde, mi veniste a chiedere: “Che sapore ha?”
E io vi rispondonderei: “Aspro” ma, dandovi una parola, vi avrei mandato fuori strada.
Provate a capirlo. La maggioranza della gente non è molto saggia: si appiglia alle parole – alle parole delle Scritture, per esempio – e capisce tutto alla rovescia.

“Aspro” dico io.
E voi chiedete:”Aspro come l’aceto, aspro come il limone?”
“No, non aspro come il limone, aspro come un mango.”
“Ma io non ne ho mai assaggiato uno” ribattete voi. Peccato!

Però voi continuate per la vostra strada e scrivete una tesi di dottorato sull’argomento. Non l’avreste fatto, se l’aveste assaggiato. Davvero. Avreste scritto una tesi di dottorato su qualcos’altro, ma non sul mango. E il giorno in cui finalmente assaggerete un mango verde, direte:”Dio mio, mi sono reso ridicolo. Non avrei dovuto scrivere quella tesi”. Esattamente quel che fece Tommaso d’Aquino.

A. De Mello 

indice sp500

498 4SS

TREND (medio periodo)
La rottura ribassista (in spike) del supporto Zona 61,8%=1948 indebolisce il TREND RIALZISTA … ma il pronto recupero del prezzo (chiusura ultima seduta sopra 1948) mantiene ancora attivo l’obiettivo in area 1,000 = 2060 …


DIFNAZ :  Short (mensile) … Long (settimanale) … Long (giornaliero)
In flessione, ma ancora in posizione LONG 

TATTICAMENTE (breve periodo)
03 Ottobre :  In posizione  LONG sopra 1952 … Stop-profit 1948


INTERMARKET
:  Il Rame come indicatore direzionale dell’Equity
Pericolosamente in bilico in area 3,00 (spartiacque fra ESPANSIONE e RECESSIONE)

zona … La biologia dell’appetito

01 B. Sears

La biologia dell’appetito (1° parte)
Il motivo per cui si acquista peso è che gli ormoni non sono in equilibrio. Per dimagrire bisogna riequilibrarli. In altre parole, bisogna mantenerli in Zona. 
Alcuni di essi sono: Insulina, Cortisolo, Grelina, NPY, Endocannabinoidi, AGRP …


Il controllo della fame dipende dall’equilibrio di questi ormoni nel sangue, nell’intestino e nel cervello. Per ridurre le calorie, quindi, non basta la semplice forza di volontà, la faccenda è molta più complessa. Gran parte dell’azione ormonale ha luogo alla base dell’ipotalamo, in una zona detta nucleo arcuato, che contiene neuroni capaci di stimolare l’appetito (fame) e di sopprimerlo (sazietà). Stimolando i neuroni della sazietà, viene secreto l’ormone melanocortina. Stimolando quelli della fame, invece, viene liberato il neuropeptide Y (NPY) che stimola la fame, oltre anche che AGRP (agoutirelated peptides), che inibiscono l’azione melanocortina.

A seconda di quale serie di ormoni del nucleo arcuato è attivata, viene inviato un messaggio integrato a un’altra parte dell’ipotalamo (il nucleo paraventricolare) che, in definitiva, stabilisce se mangiare o no.

Barry Sears