risveglio

DE MELLO

Attaccarsi alle illusioni (3° parte)
Un’altra illusione: voi siete tutte quelle etichette che la gente vi ha appioppato, o che vi siete appioppati da soli. Non lo siete, non lo siete! Dunque non dovete abbarbicarvi a esse.

Il giorno in cui qualcuno mi dicesse che sono un genio e io lo prendessi sul serio, mi troverei in un bel guaio. Capite perchè? Perchè da quel momento in poi inizierei a essere teso. Dovrei mantenermi all’altezza della situazione, rispondere alle aspettative. Dopo ogni conferenza dovrei indagare: “Vi è piaciuta la conferenza? Pensate ancora che sia un genio?”. Capite?

Dunque, l’unica cosa che dovete fare è mandare in pezzi l’etichetta! Mandatela in pezzi, e sarete liberi! Non identificatevi con quelle etichette. Quelle rappresentano ciò che pensa qualcun altro, ciò che quella persona ha visto in voi in un dato momento. Siete davvero dei geni? Siete degli svitati? Siete dei mistici? Siete dei pazzi? Che cosa importa, in realtà?

L’inportante è continuare a essere consapevoli, vivere la vita istante per istante. Com’è meravigliosamente descritto da quelle parole del vangelo:”Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai … Osservate i gigli nel campo … non lavorano e non filano”. Queste sono veramente parole mistiche, le parole di una persona che si è destata.
A. De Mello

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...